Ora che hai acquistato la tua coppetta mestruale, scelta in base alle tue caratteristiche, inizia la parte più difficile: devi provarla!

La prima volta ti consiglio di provare la tua coppetta mestruale non nei giorni di mestruazione, per fare un po’ di pratica! 😉




Sembra strano da dire, ma provarla in un periodo "diverso" da quello del suo normale utilizzo crea molta meno "ansia da prestazione". Chiaramente in un giorno "non di mestruo" il tuo corpo non avrà le stesse identiche caratteristiche di un giorno mestruale, ad esempio la cervice sarà spostata più in alto (ti ricordo infatti che quando hai le mestruazioni è più in basso) e anche la tua lubrificazione non sarà probabilmente la stessa, ma così facendo potrai fare diverse prove, senza avere timore di sporcarti e di sporcare i vestiti o il bagno.

Sei pronta? Vediamo allora come usare la coppetta mestruale!

Come si usa la coppetta mestruale

Una delle cose che più preoccupa qualsiasi ragazza o donna alla sua prima esperienza con la coppetta mestruale è capire come si usa, o meglio capire come metterla nel modo giusto.

Credo che, in linea generale e teorica, sia facile capire come si usa la coppetta mestruale. Deve essere inserita in vagina, utilizzando le mani, in modo tale che il gambo rimanga verso il basso e i bordi della coppa aderiscano al canale vaginale, così da rimanere bloccata e ferma.

Quindi, non è la teoria che spaventa, ma la pratica! E allora, vediamo insieme, passo passo, come si usa la coppetta mestruale, o meglio come si inserisce la coppetta mestruale e come togliere la coppetta mestruale.

Innanzitutto, lavati bene le mani e poi, prima di usarla a inizio periodo, disinfetta la tua coppetta mestruale o usando uno specifico gel antibatterico (di solito venduto dagli stessi produttori) o tramite ebollizione per 5-6 minuti (metodo consigliato).
>> Per maggiori info leggi la sezione specifica relativa alla pulizia della coppetta mestruale <<

Come inserire la coppetta mestruale

La prima cosa da fare è rilassarsi e, in nessun caso, farsi prendere dal panico. La coppetta non si perde in vagina, è impossibile!, quindi, in qualsiasi caso, la puoi recuperare, sfilare e reinserire. A questo punto, prendi la coppetta con la mano e piegala per facilitare l’inserimento.

Il metodo più classico è quello detto a C, cioè schiacciando tra le dita il bordo così da appiattire la coppa e ripiegandola ancora su sé stessa (prima piega a sinistra nella foto qui sotto). Esistono però diverse tecniche per piegare la coppetta mestruale e diverse pieghe possibili (o schiaccini). Nel caso, provane diverse, così da trovare quella che ti crea meno fastidio e ti permette di inserire la coppetta in modo semplice e veloce (queste qui sotto sono solo alcune delle possibili pieghe).

A questo punto scegli una posizione comoda (in piedi, seduta, con una gamba sollevata, accucciata), tieni la coppetta in una mano e con l’altra allarga delicatamente le grandi labbra. Se ne hai bisogno, per facilitare l’inserimento puoi inumidire la coppetta con dell’acqua o con un gel intimo lubrificante specifico (ne trovi alcuni nel nostro shop).

Una volta inserita nella vagina, spingila leggermente verso l’alto (deve comunque stare nella parte bassa della vagina) e lasciala andare in modo che si possa aprire correttamente. Tecnicamente, quando si apre fa il cosiddetto "sottovuoto", cioè, aderendo perfettamente alle pareti della cavità vaginale la coppetta rimane in posizione, non perde e non si muove.

Per verificare che sia inserita bene, e che quindi abbia fatto il sottovuoto correttamente, controlla il bordo con il dito e verifica che aderisca bene contro il canale vaginale o, in alternativa, prendi la base della coppetta e falle fare un giro su sé stessa. A questo punto dovrebbe essersi “sigillata” correttamente contro la muscolatura vaginale e dovresti non sentire la sua presenza.



Come togliere la coppetta mestruale

Anche per togliere coppetta mestruale, lavati sempre bene le mani, trova una posizione comoda e rilassante. Afferra il gambo o il "culetto" della coppetta (nel caso tu abbia tagliato completamente il gambo o la tua coppetta ne sia sprovvisto), ma senza tirare.

A questo punto, raggiungi con le dita la base della coppetta e premila leggermente, così da far fuoriuscire un pochino di aria e togliere il sottovuoto, quel "meccanismo" che garantiva che stesse ferma al suo posto, e, solo adesso, tirala verso il basso. Se è troppo in alto, aiutati con i muscoli pelvici, spingendola verso il basso.

Ora che l'hai estratta, svuota il contenuto nel WC e sciacquala con un po’ d’acqua fredda corrente. Se non ti è possibile, sciacquala con della comune acqua naturale in bottiglia o, in alternativa, puliscila con della carta igienica o con un fazzoletto di carta e laverai la coppetta appena possibile. A questo punto reinseriscila di nuovo.

Ti ricordo che non è necessario sterilizzarla tramite bollitura ad ogni cambio, ma questa operazione va fatta solo una volta per ogni ciclo, al termine del periodo mestruale, prima di riporla nel suo sacchetto venduto in dotazione, o comunque prima delle nuove mestruazioni. Tra un cambio e l'altro è sufficiente sciacquarla o pulirla come ti ho descritto più sopra.

Non ti preoccupare, sembra un procedimento difficile, ma dopo pochi giorni ci avrai preso la mano e sarà facile.

Ti renderai presto conto che la coppetta ti semplifica la vita durante il periodo mestruale e non potrai più farne a meno!

Pulizia la coppetta mestruale

Innanzitutto, per mantenerla al meglio, è bene pulire la coppetta mestruale e disinfettarla correttamente dopo ogni utilizzo.

Inoltre, è importante controllare che i forellini anti sigillo siano sempre aperti; in caso siano otturati, utilizza un ago per pulirli e conservala sempre nel sacchetto di cotone originale.
>> Per maggiori info leggi la sezione specifica relativa alla pulizia della coppetta mestruale <<



E ora... acquista la tua coppetta mestruale!

Ora che hai in mano tutte le informazioni utili per capire quale coppetta acquistare, è arrivato il momento di comprare la tua coppetta!

Non sei ancora convinta? Scopri tutti i vantaggi della coppetta mestruale!

Sei ancora dubbiosa se passare alla coppetta mestruale o continuare con gli assorbenti tradizionali?
Scopri tutti i vantaggi della coppetta mestruale!

Hai già visitato il nostro blog?

Scopri la nostra sezione Blog e leggi tanti interessanti articoli sul mondo femminile.